Come utilizzare Google Health Connect

Come utilizzare Google Health Connect per sincronizzare i dati sanitari

Glauco avatar vitale
Gli utenti di smartwatch, smartband e altri dispositivi potranno raccogliere tutti i dati sulla propria salute e attività fisica sulla piattaforma Google Health Connect, disponibile per Android

Gli utenti di smartphone, smartwatch e smartband – praticanti (e non) di esercizi fisici – possono monitorare vari aspetti della salute attraverso i propri dispositivi, sia attraverso servizi ad essi integrati sia attraverso specifiche applicazioni. Tuttavia, come consolidare le informazioni di tutte le app su un'unica piattaforma?

O Google Health Connect (o Connessione sanitaria) è la soluzione del creatore di Android per organizzare le tue informazioni sanitarie in un unico posto e condividerle tra i vari servizi supportati. Ulteriori informazioni sullo strumento e su come utilizzarlo di seguito.

Che cos'è Google Health Connect (Health Connect)

Inizialmente annunciato in Google I / O da 2022, il Salute Connect è una piattaforma sviluppata in collaborazione con Samsung per condividere i dati sulla salute e sull'esercizio tra diverse piattaforme di monitoraggio della salute dei dispositivi Android. L'idea è che l'utente possa utilizzare le applicazioni più convenienti per ogni aspetto sportivo e sanitario da monitorare e consolidare queste informazioni in un unico Hub – oltre alla condivisione dei dati tra servizi compatibili.

Il servizio, che è ancora attivo beta, è anche molto utile per gli utenti di smartwatch e smartband registrare le proprie attività in determinate app e servizi che non supportano.

Quali app per la salute sono supportate da Health Connect?

O Salute Connecto Connessione sanitaria, integra i dati delle applicazioni compatibili attraverso il API di connessione sanitaria. Le applicazioni attualmente supportate dalla piattaforma sono:

Quali smartband, smartwatch e altri dispositivi sono supportati da Health Connect?

La compatibilità con i dispositivi dipende dalla piattaforma su cui sono resi disponibili i dati di monitoraggio della salute e dell'attività fisica – ricordando che l'app è compatibile con gli smartphone Android. Secondo l'elenco delle app compatibili, i dispositivi compatibili con il Salute Connect sono:

  • Cuffie per realtà virtuale Oculus: Rift S, Rift, Go, Gear VR
  • Cuffie per realtà virtuale Meta: Quest, Quest 2, Quest Pro
  • Smartwatch e smartband Fitbit
  • Oura anello intelligente
  • Smartwatch e smartband Samsung Galaxy
  • Indossa smartwatch OS (come Google Pixel Watch)
  • Smartwatch e smartband Garmin

Altri dispositivi potrebbero essere compatibili tramite integrazioni con le suddette app.

Quali dati sanitari può condividere Health Connect?

O Salute Connect riceve i dati monitorati dalle app connesse, appartenenti alle seguenti categorie:

  • Attività: Calorie attive bruciate, temperatura corporea basale, tasso metabolico basale, cadenza ciclistica, distanza, aumento di elevazione, esercizi, pavimenti, energia, velocità, passi, calorie bruciate totali, VO2 max e spinte su sedia a rotelle
  • misure del corpo: grasso corporeo, massa ossea, altezza, circonferenza fianchi, massa magra, circonferenza vita e peso
  • monitoraggio del ciclo: muco cervicale, mestruazioni, test di ovulazione e attività sessuale
  • Nutrizione: idratazione, nutrizione
  • suono: sonno
  • Segni vitali: glicemia, pressione sanguigna, temperatura corporea, frequenza cardiaca, saturazione di ossigeno, frequenza respiratoria e frequenza cardiaca a riposo

Sebbene Health Connect supporti tutte le informazioni sanitarie di cui sopra, ci sono due punti importanti da considerare:

  • Ogni applicazione monitora e condivide solo i dati definiti dai suoi sviluppatori
  • Non tutti i dati presenti in Health Connection verranno letti dalle applicazioni compatibili.

Come configurare Health Connect

Oh app Salute Connect (Connessione sanitaria) è disponibile in versione beta all'indirizzo Play Store - non esiste una versione per iPhone (iOS). La sua configurazione è semplice:

Passo 1: installa l'app Salute Connect dal Play Store. Quindi aprilo per avviare l'installazione.

Come utilizzare Google Health Connect per sincronizzare i dati sanitari. Gli utenti di smartwatch, smartband e altri dispositivi potranno raccogliere tutti i dati sulla propria salute e attività fisica sulla piattaforma google health connect, disponibile per Android
Home page di Health Connect (Screenshot: Glauco Vital / Showmetech)

Passo 2: Nella schermata che si apre, tocca autorizzazioni dell'app.

Configurazione di Google Health Connect (screenshot: glauco vital/showmetech)
Pagina di configurazione di Health Connect (Screenshot: Glauco Vital / Showmetech)

Passo 3: Ora vengono visualizzate tutte le app installate sul telefono compatibili con la piattaforma Google Health Connect. Tocca l'app che vuoi connettere alla piattaforma.

Come utilizzare Google Health Connect per sincronizzare i dati sanitari. Gli utenti di smartwatch, smartband e altri dispositivi potranno raccogliere tutti i dati sulla propria salute e attività fisica sulla piattaforma google health connect, disponibile per Android
Scegli le app per connetterti con Health Connect (Screenshot: Glauco Vital / Showmetech)

Passo 4: Nella schermata che si apre, scegli quali dati sanitari (o tutti) desideri condividere con l'app selezionata.

Come utilizzare Google Health Connect per sincronizzare i dati sanitari. Gli utenti di smartwatch, smartband e altri dispositivi potranno raccogliere tutti i dati sulla propria salute e attività fisica sulla piattaforma google health connect, disponibile per Android
Scegli le informazioni sulla salute che verranno condivise in ciascuna app (Screenshot: Glauco Vital / Showmetech)

Passo 5: ripetere la suddetta procedura per ogni applicazione che voglia condividere informazioni sulla piattaforma. D'ora in poi, tutte le informazioni saranno consolidate in Health Connect.

Ha funzionato? Raccontaci la tua esperienza in Commento!

Vedi anche

Scopri le migliori app per allenarti nel 2023

Fonti: Android Autorità, Google

Testo corretto da: Pedro BomfimSu 25 aprile 2023.

Iscriviti per ricevere le nostre novità:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Related posts