Img 0863 in primo piano

La mia prima volta con un drone: abbiamo testato il Mavic Air

Avatar di Carlos Eduardo Corrales
Abbiamo testato il nuovo drone di DJI, il Mavic Air. Guarda quali sono state le nostre prime impressioni.

Questo venerdì, 2 marzo, il DJI ha ricevuto la stampa da San Paolo al Jockey Clube per lanciare ufficialmente qui i suoi prodotti. IL Showmetech era presente e ha raccontato nel dettaglio com'era. In questo articolo, tuttavia, diventa più personale. Del resto, dopo la presentazione, i giornalisti presenti hanno potuto giocare con a Mavic Air. Inoltre, è stata la mia prima volta con un drone!

Subito qualcosa si è distinto: le leve. come il gamer persona dedicata quale sono, mi aspettavo che le leve del drone seguissero la logica universale dei videogiochi. Cioè, la sinistra controlla la bambola, mentre la destra gira e va su e giù.

Non Mavic Air, tuttavia, la cosa è invertita. La leva di sinistra fa girare, alzare e abbassare il giocattolo, mentre quella di destra lo sposta avanti, indietro e lateralmente. Ovviamente questa prima volta non ho fatto manovre radicali, ma questa logica invertita mi ha fatto pensare prima di fare qualsiasi cosa.

quasi un videogioco

Fortunatamente, il pilota che era accanto a me per insegnarmi (e, immagino, per assicurarsi che non distruggessi il giocattolo da XNUMX R$) ha detto che è possibile invertire le leve, facendolo sembrare un videogioco. Non l'ho provato in questo modo, ma come dice quella canzone, "se questo drone, se questo drone fosse mio, lo ordinerei, ordinerei che fosse capovolto".

Aria Mavic

A parte le leve, mi è piaciuto molto come il Mavic Air mosso. Proprio come in un videogioco, più inclini le leve, più velocemente si muove. “Non devi inclinarti troppo, rilassati”, ha detto il pilota prima ancora che mettessi le mani piene di dita sul controller, sicuramente anticipando che uno dei giornalisti presenti si sarebbe lasciato prendere la mano e avrebbe sbattuto il giocattolo contro un muro.

Il controllo, almeno per quanto mi è stato permesso di farlo, è abbastanza semplice. Molto più semplice che controllare un elicottero con il telecomando, per esempio, e questo mi ha fatto molto piacere. Ma la cosa più bella è arrivata dopo.

come un jedi

O Mavic Air può anche essere controllato da gesti. In piedi di fronte a lui e facendo segno di ok con le mani, se ne va. Da lì, inizia a seguire il palmo della tua mano. Dalla mia esperienza nell'antica arte dei Jedi, è esattamente come usare la Forza. Mano in alto sale. Mano giù scende. Di lato, ti circonda. È piuttosto divertente.

Puoi anche abbassare la mano e andartene, come "non mi importa di te”, e ti segue come un cucciolo fedele. Un cucciolo molto costoso e tecnologico. E che vola!

È anche possibile allontanare le mani in modo che si allontani o avvicinarle, controllare, farlo avvicinare. Per filmare, devi fare un quadrato con i pollici e gli indici di entrambe le mani, come un regista. È tutto abbastanza intuitivo.

Aria Mavic
Questo è il gesto delle riprese.

Tuttavia, come sempre con i prodotti controllati da gesti, non funziona perfettamente. Era comune per me inviare il drone e si rifiutava. Inoltre, più di una volta mi ha perso. Ha semplicemente smesso di fare quello che gli avevo detto e il pilota ha dovuto registrarmi di nuovo. Questo è successo molto seriamente quando sono uscito aspettandomi che lo seguisse. Sembra che questo cucciolo non sia poi così fedele.

Per mantenere il paragone con i videogiochi, controllare il drone con i movimenti è come giocare a Wii. È divertente, ma il controller Xbox consente una precisione molto maggiore. Se avessi uno di quei droni, probabilmente giocherei con i gesti, ma quando diventassi serio, userei il telecomando.

Il problema con l'aver testato il giocattolo è che ho lasciato l'evento pazzo per comprarne uno. Penso che chiederò un aumento.

Iscriviti per ricevere le nostre novità:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Related posts