5 produzioni alla maratona il giorno di Star Wars

15 produzioni alla maratona nello Star Wars Day

avatar carlos alberto jr Pedro Bomfim Avatar
Non sai cosa guardare o come celebrare lo Star Wars Day? Niente paura, abbiamo delle indicazioni differenziate!

Un gioco di parole – in inglese – tra le frasi “may the force be with tu” (“che la forza sia con te”) e “che il 4 sia con te” (“Che il 4 maggio sia con te”) ha definitivamente immortalato il 4 maggio nel calendario degli appassionati di Star Wars: è quando si celebra il giorno dedicato alla saga, che divenne noto come Star Wars Day.

La storia di una galassia lontana, lontana, iniziata nel lontano 1977, ha cambiato per sempre il cinema e la cultura pop. Pur con nove film della saga di Skywalker, composta da tre trilogie, l'universo di Star Wars è molto ricco e con produzioni che vanno oltre la storia coinvolgendo Luke, Han Solo, la Principessa Leia e Darth Vader. Controlla con noi un elenco di 5 produzioni alla maratona in questa data molto speciale.

Tra le produzioni non ci limitiamo più a serie e film, ma consigliamo anche giochi e altri media interessanti che si discostano dallo standard. Guardare!

Ahsoka

No, non è la serie, nemmeno un film a sé stante (ancora). È il libro (canonico, vale la pena menzionarlo) con lo stesso nome scritto da EK Johnston. Tra i libri dell'universo di Star Wars, questo è uno dei più interessanti perché è un romanzo. stand-alone, cioè senza connessione con altri franchise letterari della saga, per così dire. Come suggerisce il nome, si concentra interamente sul padawan di Anakin Skywalker, Ahsoka Tano.

Uno dei più votati Goodreads, il libro traccia le lotte interiori di Ahsoka dopo l'Ordine 66, come si sente riguardo ai due maestri che ha incontrato, Anakin e Obi-Wan, e il suo coinvolgimento un po' distante e confuso con le prime scintille della rivoluzione. È un'analisi del personaggio interessante per i fan della serie, quindi assicurati di dare un'occhiata.

Non siamo sicuri di quanto contenuto sia preso in prestito dal libro e dalla serie. live-action Il prossimo avrà, ma ecco il messaggio per prestarle attenzione, che esce, come previsto, su Disney+, nell'agosto 2023. Se ti è piaciuto il cameo del personaggio in il mandaloriano, puoi star certo che rimarrai stupito dal spin-off possedere.

Andor

Se sei stanco delle spade laser e cerchi una trama più politica e, in una certa misura, interessante, Andor è la scelta giusta. Il personaggio omonimo è apparso nel film Rogue One e, attraverso la serie, vediamo il suo passato di ladro ed eventuale rivoluzionario, essendo una vera presentazione di come una rivoluzione può nascere e crescere non solo nella società, ma all'interno di ognuno di noi .

Trasformandosi da un cinico miscredente nel futuro dell'esistenza - come lo sono molti di noi oggi - Cassian Andor diventa una spia devota alla causa dei ribelli. Le ragioni di ciò possono essere trovate su Disney+, Streaming dove la serie è disponibile. L'uscita della seconda stagione è prevista per agosto 2024.

Fallen Order e Sopravvissuto Jedi

Pubblicato da EA e sviluppato da Respawn Entertainment, entrambi i giochi ti mettono nei panni del sopravvissuto Cal Kestis, un giovane padawan che è riuscito a sfuggire al famigerato ordine 66 e da allora ha vissuto da recluso. Quando la sua identità viene scoperta, tuttavia, gli Inquisitori dell'Impero Galattico lo inseguono; in mezzo a tutto questo, trova alleati importanti e cerca di ricostruire l'ordine Jedi.

I titoli sono interessanti in quanto mettono il giocatore nei panni di un fuggitivo emarginato ai tempi dell'Impero, quando la ribellione non era ancora così struggente nei diversi sistemi spaziali dell'universo di Star Wars. Inoltre, la storia è piena di piccoli uova di Pasqua per gli appassionati, oltre a offrire spiegazioni su mondi e altri importanti aspetti.

In Jedi Survivor abbiamo un Cal Kestis più anziano e, sebbene non esattamente saggio, più prudente. Lavorando con la cellula di resistenza guidata da Saw Gerrera, il Cavaliere Jedi finisce in una trama complessa che coinvolge l'archivio dei Jedi ricostruito dal suo maestro Cere Junda, un mondo sconosciuto all'Impero che può servire da rifugio e tradimenti inaspettati. Un punto interessante è la personalizzazione del personaggio: ogni Cal Kestis può essere molto diverso a seconda dei gusti personali.

Ordine Caduto è disponibile per PlayStation 4, 5, Xbox One e Series S e X e PC. Nel raro caso in cui tu sia un utente Stadia, è ancora disponibile. Già Mangia sopravvissuto è disponibile solo per PS5, Xbox Series S e X e PC.

il mandaloriano

5 produzioni alla maratona il giorno di Star Wars
Mando e Grogu in una scena della serie (Immagine: Disclosure)

Em il mandaloriano (Il Mandalorian), Din Djarin è un guerriero solitario che lavora come cacciatore di taglie. Si imbarca in un viaggio attraverso i territori dimenticati della galassia, subito dopo la caduta dell'Impero e prima della creazione del temuto Primo Ordine. Durante le sue avventure, Mando (come è noto) finisce per incontrare il piccolo Grogu, (aka Baby Yoda) che cambia il corso dei loro piani.

Con riferimenti a samurai e film western, il mandaloriano è una tregua per coloro che sono già stufi delle storie che coinvolgono Jedi e la famiglia Skywalker. La serie ha due stagioni e ha già confermato la terza.

Obi-Wan Kenobi

Già il nome indica il soggetto: la serie è incentrata su Obi-Wan Kenobi, uno dei personaggi più amati dell'intero franchise di Star Wars. Se il 4 maggio non è più sinonimo di essere un fan della saga, l'ideale è che tu faccia una maratona della serie di Kenobi per vedere alcuni volti familiari e altri meno. Oltre alla dose di nostalgia garantita, c'è una bella storia dietro i consacrati combattimenti con la spada laser.

La storia riguarda la vita di Obi-Wan 10 anni dopo Episodio III (La vendetta dei Sith), quando parte per salvare la Principessa Leia e scopre alcune scomode verità lungo la strada, oltre a dover affrontare i temuti Inquisitori e il già emblematico disturbo da stress post-traumatico.

Visioni di Star Wars

5 produzioni alla maratona il giorno di Star Wars
I classici film sui samurai sono riferimenti in alcuni cortometraggi di Star Wars Visions (Immagine: Disclosure)

Visioni di Star Wars è una serie antologica che celebra il franchise attraverso diversi cortometraggi in stile anime. In ogni episodio, un animatore o studio di animazione giapponese mette la sua lente sull'universo creato da George Lucas, condividendo il risultato con il pubblico.

Veterani come Production IG (da Psycho-Pass e Fantasma nella conchiglia) e “neofiti” come Science SARU (da Devilman crybaby) forniscono la loro visione della galassia molto, molto lontana. È curioso vedere il lavoro di George Lucas, che ha spesso riconosciuto il debito della sua saga nei confronti dei film di Akira Kurosawa e delle tradizioni di Jidaigeki, rifatto da studi giapponesi.

La seconda stagione dell'animazione è uscita nel 2023 ed è disponibile anche su Disney+, lo stesso posto in cui si possono trovare i primi episodi dell'antologia, e segue le stesse linee guida della prima compilation.

una nuova alba

Il secondo libro della nostra lista è una nuova alba, un'altra storia canonica dell'universo di Star Wars pubblicata in territorio brasiliano da Editora Aleph. Il libro di John Jackson Miller è interessante per esplorare un po' il passato dei personaggi dell'animazione di Star Wars Rebels, mostrando come si comportava l'universo sotto il dominio dell'Impero Galattico e come questa influenza fosse avvertita dalle persone normali.

È la classica storia di un Jedi che è fuggito dall'Ordine 66 e ha iniziato a offrire servizi mercenari, affrontando infine i fantasmi del passato che lo costringono ad affrontare, ancora una volta, l'Impero che ha distrutto il suo ordine. Sembra un cliché, ma ciò non significa che non sia un buon libro.

Rogue One: una storia di Star Wars

5 produzioni alla maratona il giorno di Star Wars
Un gruppo ribelle di Rogue One (Immagine: Disclosure)

Il film mostra l'azione dei ribelli che ha portato alla consegna dei progetti della Morte Nera alla Principessa Leia, il punto di partenza di "Una nuova speranza". Pur effettuando collegamenti con la cronologia principale, Rogue One: una storia di Star Wars (Rogue One: A Star Wars Story) è, essenzialmente, un film di guerra, diverso da qualsiasi cosa Star Wars ci abbia regalato nel corso degli anni nel cinema.

Guerre dei cloni 2D

Questo serve a cogliere alla sprovvista i nostalgici. Ricordi i caldi pomeriggi dei primi anni 2000 quando guardavi gli episodi brevi ma altamente animati di Clone Wars su Cartoon Network? Difficile dimenticare la prima apparizione del Generale Grievous, o le operazioni di salvataggio guidate da squadroni d'élite di cloni.

L'animazione è particolarmente avvincente anche dopo 20 anni, il che attesta la qualità dell'animazione, che può essere trovata, come la maggior parte degli altri qui, su Disney+. Gli episodi sono brevi, con massimo 10 minuti, ma la stagione completa uscita nel 2003 regala, più o meno, 2 ore in totale, un ottimo passatempo, ancor di più per chi vuole dosi controllate di guerre di cloni.

Star Wars Rebels

5 produzioni alla maratona il giorno di Star Wars
L'animazione si svolge nello spazio tra gli episodi III e IV della saga principale (Immagine: Disclosure)

In un tema simile a Rogue One, Star Wars Rebels era una serie animata in 3D che seguiva il viaggio di un giovane Jedi, incorporando elementi di Clone Wars. Tuttavia, i creatori hanno immaginato che Rebels fosse più uno spettacolo per bambini e molte delle morti violente con le sciabole sono state censurate. Con quattro stagioni, la produzione è ambientata 14 anni dopo l'Episodio III e cinque anni prima dell'Episodio IV.

Incentrato su un piccolo gruppo di personaggi, il gruppo di ribelli è molto ben costruito e tutti hanno archi evolutivi entusiasmanti per continuare ad accompagnare lo spettacolo. Inoltre, Rebels è servito anche a far nascere alcuni personaggi che, anche con la loro partecipazione ai film, erano sempre un po' sbiaditi, come i leader della Rebel Rebellion, così come il leader estremista Saw Guerrera, presentato in The Clone Wars e introdotto nell'universo cinematografico in Rogue One.

trilogia originale

La leggendaria trilogia originale di Star Wars rappresenta la storia che ha dato inizio al franchise di George Lucas, mostrando la saga di Luke Skywalker (Mark Hamill), un giovane con un grande potenziale nella Forza, insieme all'iconico Han Solo (Harrison Ford) e alla Principessa Leia (Carrie Fisher), contro il noto e diffuso Impero Galattico.

Composta da tre film, la trilogia è abbastanza illustrativa di una classica battaglia tra il bene e il male, con archetipi e scene sorprendenti che sono entrati nella storia non solo della fantascienza, ma anche del cinema.

O Episodio IV: Una Nuova Speranza si tratta della battaglia dei personaggi citati nel primo paragrafo contro l'Impero. non più Episodio V: L'Impero colpisce ancora, l'alleanza ribelle guidata da Leia e Luke affronta una grave minaccia con l'arrivo delle forze dell'Impero guidate da Vader, oltre all'incontro con l'emblematico maestro Yoda. Infine, dentro Episodio VI: Il ritorno dello Jedi, abbiamo la distruzione della Nuova Morte Nera e la fine dell'Impero Galattico.

trilogia prequel

la trilogia prequel da Star Wars parla di come Anakin Skywalker (Hayden Christensen) è diventato Darth Vader e della caduta della Repubblica Galattica. Composto dai film Episodio I: Un Ameaça Fantasma, Episodio II: L'attacco dei cloni e Episodio III: La vendetta dei Sith, la trilogia esplora l'ascesa al potere di Palpatine e i tentativi di Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor) e Padmé Amidala (Natalie Portman) di impedire all'Impero di prendere forma e dominare la galassia.

Il primo capitolo racconta la storia di come il giovane Anakin Skywalker, uno schiavo su Tatooine, viene scoperto dai Jedi e diventa apprendista di Qui-Gon Jinn. Il secondo film, con Anakin ora un giovane adulto e padawan Jedi, vede il giovane incaricato di proteggere il senatore Padmé Amidala mentre cerca di risolvere un omicidio e scopre un esercito segreto di cloni. Infine, abbiamo il tragico passaggio di Anakin al lato oscuro della forza e la sua rinascita come uno dei cattivi più riconoscibili dell'universo dell'intrattenimento, Darth Vader.

Trilogia della Nuova Repubblica

Dopo la caduta dell'Impero, una nuova minaccia si presenta in una fazione rimasta nota come Primo Ordine, mentre la Resistenza cerca di impedire a questi dissidenti di conquistare la galassia. La trilogia ha diviso le opinioni per tutta la sua durata, ma ha avuto apparizioni interessanti di vecchi personaggi e l'inserimento di personaggi molto carismatici.

Ambientato trent'anni dopo la trilogia originale, l'Impero è stato sostituito dal Primo Ordine, guidato dal misterioso Kylo Ren. In mezzo a tutto questo, la giovane Rey e il soldato disertore Finn si alleano con Han Solo e Chewbacca per fermare la minaccia del Primo Ordine e trovare Luke Skywalker scomparso.

Il secondo film parla dell'addestramento di Luke Skywalker e Rey mentre la Resistenza, guidata da Leia, cerca di sopravvivere agli attacchi del Primo Ordine. Alla fine, la Resistenza e il Primo Ordine entrano nello scontro finale quando Palpatine ritorna dalla morte, affermando di essere la fonte di tutto il male nella galassia e detentore del potere del cosiddetto lato oscuro. (https://kidsrkids.com/)

L'impero dei sogni: la storia della trilogia di Star Wars

Concludiamo la nostra lista con il suggerimento più diverso, ma sicuramente il più significativo da tenere d'occhio in quella data. L'impero dei sogni: la storia della trilogia di Star Wars (L'impero dei sogni: la storia della trilogia di Star Wars) ci fa sapere come si fanno le cose dietro la macchina da presa, in modo affascinante. Tuttavia, il documentario sullo schermo va oltre la semplice visualizzazione di un rendendo di della prima trilogia di Star Wars.

Império dos Sonhos è un tuffo in un grande oceano di variabili che compongono l'intero processo di produzione di film con la grandezza di Star Wars; dalla fase embrionale, passando per la vita precedente di George Lucas – il creatore della saga – alla post-produzione, compresa la vendita di merchandising relativo ai film della trilogia, ovvero è un documentario completo ed esauriente che consiglio non solo ai fan di Star Wars, ma a qualsiasi persona curiosa, interessata a scoprire alcune sfaccettature di questa favolosa industria chiamata cinema.

Tutte le produzioni cinematografiche e/o animate sopra indicate sono disponibili su Disney +.

Vedi altro:

Ora che hai abbastanza compiti, che ne dici di imparare tre modi diversi per guardare la saga principale di Star Wars? Scoprilo nel nostro articolo!

Iscriviti per ricevere le nostre novità:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Related posts