Possibile logo di Microsoft Windows 12

Windows 12 potrebbe essere rilasciato a giugno (2024)

avatar di victor pacheco
Le voci indicano che Microsoft lancerà una nuova versione di Windows nel 2024, con particolare attenzione all'intelligenza artificiale. Vedi tutto quello che sappiamo

Il mondo è dominato dal mercato dell’intelligenza artificiale e vediamo sempre più le capacità dell’intelligenza artificiale nella nostra vita quotidiana. UN Microsoft, che investe in questo da tempo, potrebbe preparare il Windows 12 per il 2024, secondo le informazioni di un rapporto pubblicato da Tempi commerciali. Scopri cosa si sa al riguardo in questo momento.

Quando verrà rilasciato Windows 12?

Windows 12 potrebbe essere rilasciato a giugno (2024). Le voci indicano che Microsoft lancerà una nuova versione di Windows nel 2024, con particolare attenzione all'intelligenza artificiale. Vedi tutto quello che sappiamo
Il nuovo sistema operativo dovrebbe arrivare nella seconda metà del 2024 (Foto: Riproduzione/Midjourney)

I primi dettagli indicano che la nuova versione del sistema operativo Microsoft dovrebbe essere lanciata tra giugno e agosto 2024, ma l'azienda non ha ancora rilasciato una data certa.

Si sa infatti poco su quando verrà reso disponibile il prossimo massiccio aggiornamento; ma un'intervista con barry lam, fondatore e presidente del produttore di PC Quanta, e per Junsheng (Jason) Chen, presidente e amministratore delegato di Acer, sottolinea che potrebbe arrivare nel giugno 2024.

Junsheng (Jason) Chen, presidente e amministratore delegato di Acer, prevede che entro l'estate del prossimo anno (tra giugno e agosto), con il lancio di una nuova generazione del sistema operativo Windows, verranno lanciati anche i PC AI, e il La domanda è ancora difficile da stimare.

Commercial Times sulla possibile data di rilascio di Windows 12.
Junsheng (Jason) Chen, Presidente e Amministratore delegato di Acer
Junsheng (Jason) Chen, presidente e amministratore delegato di Acer (Foto: riproduzione/LinkedIn)

L’informazione più concreta che abbiamo a riguardo è che il 2024 sarà caratterizzato dal lancio dei PC AI e si stima che una nuova generazione di Windows essere resi disponibili per sfruttare queste nuove funzionalità che saranno focalizzate sui servizi di intelligenza artificiale locale, poiché tutto avviene ancora nel cloud e richiede una connessione Internet. È come se gli assistenti personali “vivessero” sui PC attraverso un chip dedicato proprio a questa attività, chiamato NPU.

Altre informazioni che rafforzano le voci che il Windows 12 sarà basato sull'intelligenza artificiale è che, Panni Panay, durante il suo passaggio al CES 2023, ha anche ipotizzato che l'intelligenza artificiale reinventerà il modo di tutto ciò che fai in Windows

A sinistra, panos panay, testata delle finestre. A destra, Lisa Su, CEO di AMD. Entrambi i dirigenti in un momento al Ces 2023. Immagine: techtelegraph
A sinistra, Panos Panay, capo di Windows. A destra, Lisa Su, CEO di AMD. Entrambi i dirigenti durante un momento al CES 2023. Immagine: Techtelegraph

Processori abilitati all'intelligenza artificiale

Intel Core Ultra con particolare attenzione all'intelligenza artificiale
Intel Core Ultra si concentrerà sui servizi AI (Foto: Reproduction/Intel)

Le aziende produttrici di CPU tengono d'occhio il mercato e l'andamento dell'intelligenza artificiale nel 2024 e sono già stati annunciati processori con un chip focalizzato esclusivamente sull'intelligenza artificiale.

Em Settembre 2023, Intel ha introdotto il nucleo ultra, un processore rivolto ai notebook che disporrà di diverse risorse IA locali e sarà lanciato il 14 dicembre di quest'anno. È probabile che i primi modelli con questo chip appariranno al CES 2024, che si svolgerà dal 09 al 12 gennaio del prossimo anno.

AMD ha introdotto Ryzen AI, un'unità di elaborazione neurale (chiamata anche NPU) solo per consentire ai suoi prossimi processori di eseguire funzionalità di intelligenza artificiale senza Internet.

Infine, un'altra azienda che guarda a questo mercato è Qualcomm: a ottobre l'azienda ha annunciato il Snapdragon X Elite per notebook supera i top di gamma Apple e Intel. Ha una NPU con una potenza di calcolo del 50%, maggiore del 50% e con prestazioni 5 volte superiori rispetto al NPU della generazione passata.

Dati del processore qualcomm ai pc
Qualcomm ha un nuovo processore con AI locale (Foto: Riproduzione/Internet)

Il processore è in grado di generare fino a 30 token AI al secondo, queste unità sono responsabili della comunicazione e dell'elaborazione dell'intero modello di intelligenza artificiale. Ciò genera, in totale, prestazioni 4,5 volte superiori a quelle dei concorrenti nelle stesse attività, secondo Qualcomm, dimostrando l'attenzione del processore verso flussi di lavoro con AI. 

Queste CPU, infatti, arriveranno sul mercato nel 2024, quindi immaginare che Windows 12 sia incentrato sull'intelligenza artificiale non è una voce priva di fatti concreti. Intel sta preparando il terreno da marzo di quest'anno, quindi il lancio dovrebbe essere già dietro l'angolo.

Novità attese

Forse è troppo presto per toccare questo argomento, perché come abbiamo detto in precedenza, la società stessa che si occupa di questa materia non ha ancora detto nulla sull'esistenza del Windows 12. E' comunque possibile averne un'anteprima attraverso le versioni rilasciate per il programma finestre Insider, usato da Microsoft testare le notizie Altre fughe di notizie e voci ci aiutano anche a sapere cosa aspettarci da tutto.

Nuova interfaccia

Possibile interfaccia windows 12
Immagine mai vista prima apparsa ad una conferenza Samsung (Foto: Riproduzione/Microsoft)

durante la conferenza Microsoft Accendere 2022, uno screenshot del Windows mai visto prima è stato visualizzato per tutti. Non ci sono ancora molte informazioni e conferme se questa sarebbe la nuova interfaccia del sistema Microsoft, ma esiste e può essere vista di seguito:

È importante ricordare che questa novità può essere lanciata anche nel Windows 11 e poi non sappiamo cosa aspettarci dal look della prossima versione del sistema operativo. Oltre ad essere completamente dalle versioni che abbiamo già visto in altre versioni di Windows, la barra di ricerca mobile è un'altra novità che dovrebbe essere in W12. Ricordando che: questo nuovo layout può essere implementato anche in Windows 11.

dati di finestre centrale menziona anche che una nuova schermata di blocco (che mostra più informazioni ed è utile come quella degli smartphone) debutta con la nuova versione del sistema operativo dell'azienda. Un designer ha sviluppato un concetto di Windows 12 e il risultato è davvero impressionante, guarda:

Ritorno di CoreOS

Microsoft
Potrebbe finalmente essere rilasciato Windows con supporto per una maggiore personalizzazione (Foto: Riproduzione/WinBuzzer)

Windows10x è una versione del sistema di Microsoft che non è mai stata effettivamente rilasciata, nonostante sia stata sviluppata da Microsoft basata su CoreOS. L'obiettivo principale è quello di consentire agli utenti di avere una versione variante e personalizzabile in base ai più diversi tipi di dispositivi.

finestre centrale ricorda inoltre che a Core PC ha un sistema di partizione separato per offrire aggiornamenti separati e può essere utilizzato anche solo per leggere i file, il che consente anche una maggiore sicurezza nella vita di tutti i giorni. Il rilascio di questo è incerto, ma con l'arrivo di Windows 12 nulla dovrebbe essere preso alla leggera, giusto?

La fine del pannello di controllo

pannello di controllo windows 11
Il pannello di controllo di Windows 11 potrebbe finalmente essere interrotto (Screenshot: Victor Pacheco/Showmetech)

Sebbene l' Windows 8 debutto i blocchi colorati e molte persone pensavano che il Pannello di controllo sarebbe un ricordo del passato, è ancora disponibile oggi. Gli esperti di tecnologia sottolineano che questo cambiamento dovrebbe finalmente avvenire sulla base delle modifiche apportate, come il Windows Update ad esempio, ora è possibile accedervi solo tramite impostazioni.

Quindi tutto sarebbe effettivamente raggruppato insieme per il sistema operativo invece di essere separato in un'applicazione separata. La maggior parte delle modifiche attualmente apportate dal Pannello di controllo do Windows 11 può anche essere fatto da impostazioni, così la Microsoft renderebbe tutto più organizzato.

sfondi animati

Windows 12
Windows 11 continua a non supportare gli sfondi animati (Foto: Riproduzione / Consulente tecnico)

Puoi immaginare che questo sia effettivamente già disponibile. Ma la verità è che fino al Windows 11, coloro che desiderano avere uno sfondo animato sul proprio computer devono comunque utilizzare un'applicazione secondaria. Sarebbe interessante ora consentire che ciò avvenga in modo nativo invece di dover semplicemente scaricare un'applicazione per apportare una modifica così semplice.

Mentre l' Windows 12 non abbastanza, il Showmetech ha un articolo completo sull'argomento, assicurati di dare un'occhiata per dare al tuo computer un nuovo look gratuitamente.

Installazione nativa di file APK

Notebook con Windows 12
Le applicazioni Android possono essere eseguite anche su computer Windows (Foto: Reproduction/Lifewire)

Windows 11 consente persino l'installazione di alcune app Android, ma il tutto è ancora abbastanza limitato dalla disponibilità dell'Amazon Store. Nonostante tutto, sarebbe molto interessante se Windows 12 eseguisse i file più diversi nello stesso modo in cui legge i programmi .exe. Questa non è nemmeno una possibile voce, ma piuttosto una grande richiesta relativamente vecchia da parte di molti utenti.

Ciò influenzerebbe sicuramente l'intero settore. emulatori android per pc, ma darebbe anche un nuovo utilizzo ai computer con Windows. Quindi ecco il nostro ordine per il Microsoft.

Il ritorno di MSN Messenger

Logo di Windows Live Messenger
Windows Live Messenger potrebbe tornare, ma con un focus sul business (Foto: Riproduzione/Microsoft)

Infine, una voce che cita un'unificazione del Teams Skype potrebbe comportare il ritorno della famosa applicazione di messaggistica interrotta nel 2013. Questa volta, il focus di Microsoft sarebbe più imprenditoriale che tornare alla vita quotidiana delle persone con cui competere per lo spazio WhatsApp e altre app di messaggistica.

Tuttavia, queste sono solo voci che possono o meno essere vere e la maggior parte di esse potrebbe non essere nemmeno presa in considerazione dal Microsoft. Queste sono risposte a cui solo il tempo darà una risposta (sempre che lo faccia davvero).

Possibili requisiti minimi di Windows 12

Windows 12 potrebbe essere rilasciato a giugno (2024). Le voci indicano che Microsoft lancerà una nuova versione di Windows nel 2024, con particolare attenzione all'intelligenza artificiale. Vedi tutto quello che sappiamo
Il nuovo sistema operativo potrebbe non funzionare sui modelli lanciati prima del 2017 (Foto: riproduzione/Pure Info Tech)

Alcuni modelli più vecchi rilasciati al momento del Windows 8 potrebbe non avere le specifiche tecniche necessarie per eseguire la nuova versione del sistema operativo Microsoft. Naturalmente, questo non sarà commentato dalla società fino a quando non avrà luogo il lancio effettivo, ma possiamo aspettarci, in base ai requisiti del Windows 11, che richiede che un computer abbia:

  • 8 GB di RAM;
  • 64 GB di memoria interna (almeno);
  • processore a 64 bit;
  • CPU con una velocità di almeno 1 GHz.

Nuovo modello di rilascio

Windows 12 potrebbe essere rilasciato a giugno (2024). Le voci indicano che Microsoft lancerà una nuova versione di Windows nel 2024, con particolare attenzione all'intelligenza artificiale. Vedi tutto quello che sappiamo
Il 2024 soddisfa il nuovo standard Microsoft (Foto: Riproduzione/PC World)

Infine, un altro fatto che integra un possibile lancio di Windows 12 è che Microsoft è tornata a seguire lo schema di presentare una nuova versione del proprio sistema operativo ogni tre anni. Windows 11 è stato rilasciato il 05 ottobre 2021 e Windows 10 è arrivato il 29 luglio 2015.

Allo stesso tempo, poiché gli investimenti nell’intelligenza artificiale stanno avvenendo a un ritmo mai visto prima nel settore tecnologico, non sorprende che Microsoft Inizia a gettare le basi con le aziende produttrici di CPU affinché le funzionalità basate sull'intelligenza artificiale funzionino senza intoppi. È certo che il nuovo Windows avrà innovazioni basate sull'intelligenza artificiale e siamo solo all'inizio di una nuova era.

Credi che la nuova versione di Windows uscirà nel 2024? Dicci Commento!

Vedi anche

Bing Chat è ora Copilot, l'assistente AI di Microsoft

Con informazioni: PC World

Recensito da Glaucone Vitale il 4/12/23.

Iscriviti per ricevere le nostre novità:

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Related posts