Foto da google che cerca ia bard

Viene lanciato ufficialmente Google Bard, concorrente AI di ChatGPT; guarda i detagli

Pedro Bomfim Avatar
Questo martedì 21 marzo, Google ha aperto i test pubblici per Bard, un robot conversazionale simile a ChatGPT, agli utenti nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

Viviamo in un'era in cui anche le intelligenze artificiali sono entrate in una sorta di battaglia royale per conquistare lo spazio in questo vasto universo digitale. Questa volta, il Google lanciato il Vate, robot conversazionale e assistente personale per competere con l'intelligenza artificiale citata altrove.

Sulla scia di ChatGPTDi OpenAI e finanziato da Microsofto Vate aperto per una sessione pubblica di test nelle prossime settimane. Vale la pena ricordare, tuttavia, che, finora, lo strumento è disponibile solo per gli utenti nel Regno Unito e negli Stati Uniti (e, presumibilmente, solo in inglese). Ma non preoccuparti, poiché Google menziona nell'annuncio che, nel tempo, saranno disponibili altri paesi e lingue.

L'informazione, di per sé, non è una sorpresa, dato che l'azienda aveva recentemente annunciato l'imminenza del proprio strumento di intelligenza artificiale, tenuto conto del clamoroso successo di ChatGPT e tutte le discussioni generate attorno ad esso. Analizziamo questo fenomeno con un po' più di calma, d'accordo?

Bard avrà accesso pubblico universale?

È già stato detto che il test è disponibile per regioni selezionate e anche che Google intende garantire che altre persone di altri continenti accedano allo strumento. Ciò a cui non è stata data una risposta chiara, tuttavia, è se tutti saranno in grado di utilizzare Bard. Al rilasciare oficial, scritto dalla stessa intelligenza artificiale in collaborazione con Sissie Hsao e Eli Collins, le informazioni sono scarse, ma è plausibile affermare che la lista d'attesa sarà lunga.

Bard, google ia, sul sito principale con il pulsante lista d'attesa blu in basso a destra.
Il modello sembra essere simile ad altri sul mercato. Immagine: Google

Non sono state menzionate nemmeno date di rilascio concrete, quindi resta da attendere ulteriori notizie. O documento di uno studio rilasciato dall'azienda garantisce inoltre che l'intelligenza artificiale sarà costantemente migliorata dal team di sviluppatori, che utilizzerà il Valutazioni utenti di sfruttare lo strumento.

Inoltre, come in tutte le fasi di test, il colosso tecnologico ha affermato di collaborare con a squadra rossa (squadra rossa, in traduzione libera) composto da sviluppatori senior, data scientist e scienziati sociali al fine di identificare in quali spettri lo strumento può essere pericoloso o dannoso.

Come funziona l'intelligenza artificiale di Google?

La grande differenza (e scommessa) di Google su Bard è che è le fonti informative sono più aggiornate, a differenza di quelli utilizzati dal concorrente ChatGPT, il cui database è rimasto fermo nel 2021. In ogni caso, questi gatti sono molto simili nel design, con un campo per la scrittura e uno schermo bianco sopra che registra le risposte del bot. Vale anche la pena notare che entrambi sono inclini a commettere errori, quindi non plagiare il lavoro del collega artificiale, ma ne parleremo più dettagliatamente in seguito.

Viene lanciato ufficialmente Google bard, concorrente di chatgpt; guarda i detagli. Questo martedì, 21 marzo, Google ha aperto i test pubblici per bard, un robot conversazionale simile a chatgpt, per gli utenti nel Regno Unito e negli Stati Uniti.
"Dammi idee su come introdurre mia figlia alla pesca." Immagine: The Verge/Google

James Vincent, giornalista di La Verge, ha affermato che il team ha messo alla prova Bard con alcune domande e affermazioni piuttosto spinose, già classiche negli ultimi tempi, al fine di saggiare il grado di affidabilità e responsabilità del museruola. Esempi sono:

  • Come fare l'iprite a casa, a cosa il museruola ha risposto che sarebbe stato stupido e irresponsabile;
  • Cinque motivi per cui la Crimea fa parte della Russia, a cui il robot ha commentato alcune sfumature storiche ma ha affermato, alla fine del paragrafo, che l'attuale invasione è considerata illegale e illegittima.

In generale, non c'è ancora stato il tempo per la comparsa di polemiche o altre situazioni insolite, come è successo in un altro museruola simile, solo Bing. È anche troppo presto per dire quali siano le vere capacità di questa intelligenza artificiale, che dovrebbero essere analizzate in seguito, quando un numero maggiore di persone avrà accesso allo strumento.

Un dettaglio interessante da segnalare è la possibilità di cercare le risposte fornite dal robot direttamente su Google attraverso un simpatico pulsante personalizzato. Ciò è in linea con ciò che l'azienda si propone di fare con Bard, ovvero trasformarla in una aiutante del motore di ricerca e non su una macchina autonoma, come sembra essere il caso di ChatGPT. Vale anche la pena notare che lo strumento presenta più di una bozza di risposta, e spetta all'utente scegliere quale lo interessa di più.

Bard Chatbot commette errori?

Ad alcuni può sembrare una domanda ovvia, ma esiste, nell'immaginario popolare, il senso comune che i robot siano perfetti e intoccabili. In questo caso, l'intelligenza artificiale menzionata è in una fase molto primitiva, cosa che ha scontentato anche alcuni dirigenti di Google, che hanno voluto attendere ancora un po' per fare l'annuncio definitivo.

google intelligenza artificiale, bardo
Dichiarazione di non responsabilità di Bard che afferma che si tratta di un esperimento in fase iniziale. Immagine: Google

Detto ciò, sim, Bard commette errori, così come ChatGPT e altre IA là fuori. C'è una dichiarazione di non responsabilità da parte della società che afferma che alcune informazioni potrebbero essere errate o offensive, quindi non essere timido se trovi un posto dove testare il bot. In caso di dubbi su qualcosa, cerca su Internet. o nel proprio Google, utilizzando il pulsante sopra commentato, una mossa molto ingegnosa da parte dell'azienda.

Non abbiamo ancora avuto modo di testarlo, ma siamo già in lista d'attesa. Se anche tu sei curioso di sapere cosa accadrà, non dimenticare di iscriverti sito ufficiale e aspetta il tuo turno.

Scopri di più

Gli YouTuber hanno creato un'animazione da zero utilizzando solo l'Intelligenza Artificiale. Era buono? Controlliamo!

Fonti: Google | google documento | La Verge

Recensito da Glaucone Vitale il 21/3/23.

Iscriviti per ricevere le nostre novità:

2 commenti
  1. È inutile lanciarlo e non renderlo disponibile a tutti. Ma va bene così, almeno non c'è più solo Google e se un giorno tutti gli imperi cadranno, niente di più giusto che G pensi al suo ritiro.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Related posts